Il Condominio

Che cos'è il Condominio?

CondominioDefinizione di Condominio: nel linguaggio comune si utilizza in termine condominio per indicare un edificio composto da più piani suddivisi in appartamenti.

Dal punto di vista giuridico invece, si ha un condominio quando due o più persone sono proprietarie esclusive di appartamenti, locali, negozi, uffici, ecc. in un edificio composto da più piani.

Nel condominio quindi esistono proprietà individuali e proprietà comuni. La caratteristica del condominio è infatti che ogni condominio è proprietario esclusivo di uno o più appartamenti (o negozi, locali, uffici, ecc.) ed è al tempo stesso comproprietario insieme a tutti gli atri condomini di alcune parti comuni, come ad esempio l'ingresso, le scale, l'ascensore, il cortile, il giardino, ecc.

Le parti comuni del condominio

Il valore della proprietà delle parti comuni del condominio spettante ad ogni condomino, viene definito in millesimi sul valore totale dell'intero edificio. Le tabelle millesimali indicano le quote di proprietà di ciascun condomino nel condominio.

Tipologie di condominio

1. Il condominio complesso, anche conosciuto con il nome di supercondominio o di condominio orizzontale, consiste in un una pluralità di edifici, destinati ad uso abitativo che condividono alcuni beni o servizi. In pratica il supercondominio è un complesso immobiliare composto da più edifici, ciascuno dei quali è costituito in condominio, caratterizzato dalla presenza di cose, servizi ed aree comuni cui siano applicabili le norme sul condominio.
2. se il condominio di edificio è costituito da due soli condomini (si pensi ad esempio ad una villetta bifamiliare), viene definito "piccolo condominio".
3. Il condominio parziale si configura nel caso in cui vi sia gestione separata di un bene oggettivamente destinato al servizio e/o al godimento di una parte soltanto dell'edificio in condominio.


Informazioni utili sul condominio

Il Condominio nel Codice Civile
Il Codice Civile tratta la legislazione del condominio negli articoli che vanno dal 1117 al 1139 (contenuti nel Libro Terzo, Della Proprietà, Titolo VII, Della Comunione, Capo II, Del condominio negli edifici) e negli articoli dal 61 al 72 delle "Disposizioni di attuazione del Codice civile".

Regolamento Condominiale
Nel caso in cui il condominio sia composto da più di 10 condomini, diventa obbligatorio redigere un regolamento di condominio per disciplinare la vita condominiale.

Gli organi del condominio
Gli organi del condominio sono l'amministratore di condominio e l'assemblea di condominio (la cosiddetta "riunione di condominio").

Le spese condominiali
Le spese condominiali sono distinte in:
- spese ordinarie (a carico dei singoli inquilini): sono le spese inerenti i lavori di ordinaria manutenzione come la pulizia delle scale, la manutenzione dell'ascensore, la pulizia del giardino, l'illuminazione delle parti comuni, il riscaldamento centralizzato, ecc.
- spese straordinarie (a carico dei proprietari): sono le spese dei lavori di manutenzione straordinaria.

Riforma del Condominio
Il testo integrale, scaricabile anche in pdf, della Legge 220 11/12/2012 (entrata in vigore dal 18 giugno 2013) "Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici", con tutte le novità introdotte per quanto riguarda i condomini. Il Decreto 140 del 13/08/2014 ha poi introdotto le nuove norme dei corsi per amministratori di condominio.

Mediazione Civile Obbligatoria Condominio
Dal 21 marzo 2012 c'è l'obbligo della mediazione civile per risolvere le controversie di condominio.

Sito Internet Condominiale
Una delle novità in vigore da giugno 2013 per via della Riforma (Legge 220/12) riguarda la possibilità per il condominio di avere un proprio sito web.

Software Gestionali Condomini
Elenco di software per la gestione del condominio, utili per agevolare l'attività degli amministratori.

Supercondominio
Che cos'è e cosa è cambiato con le novità introdotte dalla Legge 220 del 2012 (si applicano le stesse norme del condominio) e le modifiche attuate con il Decreto Legge 145/2013 (Destinazione Italia).

Per informazioni sugli Agenti di Commercio è possibile consultare il sito Agenti.name.